Category Archives: Ubuntu

Ubuntu 16.04 LTS – Xenial Xerus lo scoiattolo amichevole

Faccio riferimento ad un articolo del 5 Maggio pubblicato su Puntoinformatico.

GNOME SoftwareUnity 8 ancora non c’è ma se non vogliamo accontentarci della versione 7 allora l’autore dell’articolo ci suggerisce di installarlo manualmente, lanciando da terminale il comando

sudo apt-get install unity8-desktop-session-mir.

Oltre agli aggiornamenti delle versioni di firefox e LibreOffice, Ubuntu Software Center lascia il posto a GNOME Software.

La domanda che ci si pone, dunque, è: vale la pena installarlo?

 

Sicurezza o novità? Auguri alla nuovissima ubuntu 12.10

Si sta tanto parlando, fra polemiche sul caso Amazon e novità interessanti, del rilascio della nuova versione stabile di ubuntu, nome in codice Quantal Quetzal (Trogone Quantico) alias 12.10 che come ben sappiamo indica anno.mese del rilascio (stiamo usando la versione 12.04 rilasciata nell’aprile 2012).
Fermo restante che non è sempre consigliabile l’immediata adozione del rilascio di una nuova versione di un software, non lo è soprattutto in questo caso che vedrebbe l’aggiornamento di una long-term support (LTS) release, appunto la 12.04 con una standard release.
Una versione LTS viene rilasciata ogni 2 anni e garantisce il supporto, sulla Desktop, per 3 anni e sulla versione Server per 5 anni.
Al momento, mentre la versione desktop di ubuntu 10.04 (rilasciata quindi nel 2010) non sarà più supportata dall’Aprile del 2013, la Server 10.04 godrà della garanzia del supporto fino all’Aprile del 2015 ed ecco perchè sono proprio i motivi di sicurezza e necessità di aggiornamento che forniscono l’utilità per un server (web, ftp, di posta) di rimanere sempre equipaggiato con una versione LTS.

Per tutti i computer che sono adibiti ad uso desktop per fini lavorativi è il caso di ricordare che ci sono ancora 6 mesi circa, quindi, di supporto per la versione di Ubuntu 10.04 e aggiornamenti garantiti fino all’aprile del 2015 per la versione 12.04.

Ubuntu 4.10 – Warty Warthog ed oggi aspettiamo la vs. 11.10

Warty Warthog è stata la prima release di Ubuntu, così chiamata perchè voleva essere rilasciata “senza tentare di nascondere i difetti”. Perchè la versione inizia con un “quattro”? Il quattro indica l’anno in cui è stata rilasciata; Ottobre 2004 per l’esattezza. Il colore del desktop era piuttosto scuro, l’arancione e il marrone stavano a
indicare le tribù sudafricane.
Uno dei punti di forza di Ubuntu fin dalla sua apparizione è stato il Live CD. Questo Live CD permette ai potenziali utenti di provare Ubuntu senza installarlo, cosa che nessun’altra distribuzione Linux stava offrendo agli utenti desktop
fonte: full circle